Scuola digitale

Il nostro Istituto intende accogliere l’invito, in più occasioni ribadito dal Ministero, per uno «sviluppo delle competenze digitali degli studenti», consapevole del fatto che le conoscenze informatiche e una certa spigliatezza nell’impiego delle nuove tecnologie costituiscono oggi un bagaglio imprescindibile per affacciarsi al mondo del lavoro e per proseguire negli studi, per sveltire molti compiti, ma anche per tenersi in contatto con il mondo e avere uno sguardo vigile sulle realtà vicine e lontane che pongono interrogativi al nostro senso di responsabilità, di umanità e al nostro impegno nel mondo in cui viviamo.

Le risorse digitali sono senza dubbio uno strumento efficace e potente ma, come di ogni strumento, se ne può fare un uso più o meno proficuo, più o meno salutare. Per questo, insieme alla conoscenza delle sue potenzialità, la proposta formativa del nostro istituto intende anche promuovere la consapevolezza dei limiti e dei rischi connessi al digitale e in generale ai mezzi di tecnologia informatica.

Uno speciale progetto, poi, riguarda segnatamente la scuola secondaria di I grado: il plesso “Europa Unita” si è infatti dotato, a partire dall’anno in corso, di una infrastruttura di rete WiFi, realizzata dal Comune di Grugliasco, a disposizione dei docenti e, in un prossimo futuro, degli alunni.Dall’anno in corso anche tutti gli altri plessi sono stati dotati di un’infrastruttura di rete. Si tratta di una rete controllata e centralmente gestita che permette la distribuzione in rete delle risorse informatiche dell’istituto tra cui l’accesso ad internet. Gli obiettivi sono molteplici:

  • facilitare la comunicazione tra docenti, con l’introduzione del registro elettronico fornito da ARGO;
  • facilitare la ricerca, l’accesso alle informazioni e alle risorse, ai materiali didattici da parte degli allievi. I docenti, potranno condividere materiali elaborati in classe con gli allievi nell’ottica di sviluppare sempre più una didattica laboratoriale (con l’ausilio della LIM), un cooperative learning proficuo imparando ad utilizzare il computer e altre tecnologie per comunicare e instaurare rapporti collaborativi, migliorare i processi relativi al problem solving.
  • mettere in atto strategie di intervento per le disabilità che permettono una migliore fruizione da parte degli allievi dei contenuti proposti

A partire dall’A.S. 2016-2017 è stata inserita tra le Funzioni Strumentali quella denominata “TIC – Nuove tecnologie”


Attività specifiche d’ordinamento

SCUOLA DELL’INFANZIA:

  • Attività specifiche in laboratorio: primo utilizzo del computer per i cinquenni

SCUOLA PRIMARIA

  • Interventi interdisciplinari con attività svolte nel laboratorio di informatica e uso della LIM
  • Progetto Coding e pensiero computazionele su tutte le classi

SCUOLA SECONDARIA

  • Progetto”Diderot: Programmo anch’io”: per il potenziamento delle competenze informatiche (o in alternativa un progetto in collaborazione con l’ITIS Majorana), rivolto alle classi Terze.
  • Incontri formativi, sui rischi derivanti dall’utilizzo delle nuove tecnologie informatiche, tenuti da Funzionari della Polizia Postale di Torino
  • Infrastruttura di rete wifi (fornita dal Comune di Grugliasco) per l’uso del registro elettronico e delle diverse risorse digitali, da parte degli insegnanti e, in prospettiva, per un uso didattico rivolto anche agli alunni.
  • Progetto “Programma il futuro”: rivolto ad alcune classi della scuola Secondaria con l’obiettivo di fornire una serie di strumenti semplici, divertenti e facilmente accessibili per formare gli studenti ai concetti di base dell’Informatica.

 

Progetti comuni e trasversali d’Istituto

 

Documento P.U.A.

L’acronimo indica la «politica d’uso accettabile» e consapevole delle tecnologie, dell’informazione e della comunicazione (in sigla: TIC) e il corretto uso dei cellulari.

Questo documento, disponibile sul sito www.icdinanni.it nella sezione “Sicurezza” (ma può essere anche richiesto in segreteria), è stato deliberato dal Consiglio d’Istituto e dal Collegio docenti nel 2012. Si tratta di un importante documento con il quale la scuola intende favorire lo sviluppo delle nuove tecnologie, in misura tale che l’uso dei relativi servizi sia consapevole da parte dell’utenza. Le finalità che con la redazione di questo documento lascuola si pone sono:

  • informare alunni e famiglie
  • assicurare il più possibile una “sicura” navigazione in internet da parte degli alunni/e.
  • indicare i criteri generali cui attenersi nella gestione di INTERNET
  • indicare i criteri e le linee generali per la gestione del SITO WEB dell’istituto
  • informare sulla politica d’uso accettabile e consapevole delle TIC
  • offrire servizi on-line alle famiglie e utenti esterni
  • informare circa la legislazione vigente sui Diritti d’Autore
  • informare sulla Netiquette (suggerimenti per la buona educazione nell’uso della rete)