Chiarimenti su foto di fine anno

Condividi

Sono giunte alcune richieste di chiarimento sulle tradizionali foto di fine anno scolastico. La scuola, come è possibile immaginare, non può organizzare questa attività in presenza per ovvi motivi legati al fatto che non è possibile tornare a scuola.
Tutte le possibili iniziative -che potrebbero essere immaginate per fare questa foto- non possono essere gestite dalla scuola (né dalla segreteria né dai singoli insegnanti); questo riguarda sia la realizzazione sia il pagamento (la scuola, infatti, non può fare un ordine e quindi non può avere una fattura da pagare). Nel contributo volontario, dato dai genitori a inizio anno, era stato inserito il costo della foto, per chi aveva pagato l’intera quota; tale quota di € 45 non era stata aumentata rispetto agli anni precedenti, ma aveva inglobato il costo della foto.

Nel Consiglio di Istituto sarà discusso il recupero di tale quota insieme a quello di altre iniziative che non si sono potute realizzare per la sospensione delle attività didattiche in presenza. La decisione del Consiglio di Istituto sarà comunicata non appena sarà definita, sempre tramite il sito della scuola.

Si ringrazia per l’attenzione.