CIRCOLARE RELATIVA AGLI ADEMPIMENTI IN MATERIA DI PREVENZIONE VACCINALE

Per contrastare il progressivo calo delle coperture vaccinali il decreto-legge n.73 è stato recentemente convertito nella legge n.119, recante “Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale, di malattie infettive e di controversie relative alla somministrazione di farmaci” che estende il numero delle vaccinazioni obbligatorie attualmente previste nell’infanzia e nell’adolescenza (fascia d’età da zero a 16 anni).

Già dall’anno scolastico 2017/18 è necessario presentare nei servizi educativi, nelle scuole e nei centri di formazione professionale, anche per alunni e alunne già frequentanti, la idonea documentazione prevista dalla legge.

ADEMPIMENTI PER GLI ALUNNI ISCRITTI ALL’ANNO SCOLASTICO 2017/2018

Per la presentazione, da parte dei genitori, della documentazione dimostrante lo stato vaccinale dei minori alle istituzioni scolastiche, la Direzione Sanità della Regione Piemonte ha fornito alcune indicazioni procedurali allo scopo di minimizzare il numero delle attestazioni richieste ai servizi vaccinali e ridurre al minimo i disagi delle famiglie.

In sintesi:
1. Ai genitori dei bambini non in regola con le vaccinazioni verrà spedita, da parte delle ASL, una lettera d’invito (in due copie), che conterrà data e ora della convocazione. Una copia della lettera contiene anche una attestazione di volontà di aderire all’invito della ASL che dovrà essere sottoscritta dai genitori o tutori dei bambini invitati e consegnata alle istituzioni scolastiche;
2. Le famiglie che, entro il 31 agosto 2017, non riceveranno alcuna comunicazione da parte della ASL, dovranno compilare e firmare un’autocertificazione in cui si dichiara che il proprio figlio è in regola con le vaccinazioni e consegnarla alle direzioni scolastiche. Il modello di autocertificazione può essere scaricato dal sito internet della Regione Piemonte, dal sito della propria ASL, o tramite questa stessa pagina (vedi sotto). Pertanto, in questa prima fase, l’unica documentazione da richiedere ai genitori da parte delle istituzioni scolastiche è:
– L’autocertificazione (per coloro che sono in regola)
– L’attestazione di volontà di aderire all’invito dell’ASL (che, per coloro che non sono in regola, corrisponde alla prenotazione di appuntamento).

Per i servizi educativi e le scuole dell’infanzia (incluse quelle private non paritarie) la documentazione sopra descritta deve essere consegnata entro il prossimo 10 settembre; per le istituzioni del sistema nazionale di istruzione e i centri di formazione professionale regionali entro il 31 ottobre.

Successivamente, le istituzioni scolastiche trasmetteranno alle ASL, entro il 15 novembre, copia di tutte le attestazioni (sottoscritte e non sottoscritte) e le dichiarazioni ricevute per le opportune verifiche e la prosecuzione delle procedure previste a seconda dei casi. Contestualmente, le istituzioni scolastiche comunicheranno alle ASL anche gli eventuali nominativi dei soggetti che non hanno prodotto alcuna documentazione e che, per le finalità della legge, dovranno essere considerati come non in regola con gli obblighi vaccinali. Tutta la documentazione dovrà essere inviata ai Servizi di vaccinazione delle ASL territorialmente competenti per ciascuna istituzione scolastica, agenzia formativa e servizio per la prima infanzia.
I certificati vaccinali definitivi, contenenti tutte le vaccinazioni effettuate, saranno emessi e consegnati alle istituzioni scolastiche entro i termini stabiliti dalla legge e secondo modalità che saranno tempestivamente comunicate.


Allegato: AUTOCERTIFICAZIONE - clicca per aprire

[pdf-embedder url=”http://www.icdinanni.it/wp-content/uploads/2017/08/Modulo-Autocertificazione-per-alunni-in-regola.pdf” title=”Autocertificazione Vaccini Scuola Alunni in regola”]


Allegato: Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà - clicca per aprire

[pdf-embedder url=”http://www.icdinanni.it/wp-content/uploads/2017/08/OPERATORI-SCOLASTICI-ALLEGATO-3-CIRCOLARE-MIUR.pdf” title=”OPERATORI SCOLASTICI ALLEGATO 3 CIRCOLARE MIUR”]


Servizi Vaccinali delle ASL della Regione Piemonte

ASL

Referente

Mail

Indirizzo

Città

ASL Città di Torino

Dr. Flavio Caraglio

vacciniascuola@aslcittaditorino.it

Via della Consolata 10

10122 Torino

ASL TO3

Dr.ssa Angela Gallone

sisp.direzione@asIto3.piemonte.it

Via Balegno 6

10098 Rivoli (TO)

ASL TO4

Dr.ssa M. Pia Alibrandi

igiene.pubb@asIto4.piemonte.it

Via Aldisio 2

10015 Ivrea (TO)

ASL TO5

Dr.ssa Anna Maria Scala

sisp@aslto5.piemonte.it

Via Avvocato Ferrero 28

10022 Carmagnola (TO)

ASL VC

Dr.ssa Virginia Silano

virginia.silano@asIvc.piemonte.it;

sisp@aslvc.piemonte.it

c/o P.O. Santi Pietro e Paolo, via Ilorini Mo 20

13011 Borgosesia (VC)

ASL BI

Dr.ssa Anna Musso

dipartimento.prevenzione@aslbi.piemonte.it Via Marconi 166/A

13836 Cossato (BI)

ASL NO

Dr.ssa Saveria Bassetti

sisp@asl.novara.it;

protocollogenerale@pec.asl.novara.it

Viale Roma 7

28100 Novara

ASL VCO

Dr. Edoardo Quaranta

dipprev@aslvco.it;

protocollopec@aslvco.it

Via Mazzini 117

28887 Omegna (VB)

ASL CN1

Dr. Domenico Montù

sisp@aslcn1.it

Via del Follone 4

12037 Saluzzo (CN)

ASL CN2

Dr. Franco Giovanetti

vaccinazioni.alba@aslcn2.it

Via Vida 10

12051 Alba (CN)

ASL AT

Dr. Maurizio Oddone

simi@asl.at.it

Corso Dante 188/B

14100 Asti

ASL AL

Dr. Giacomo Bruzzone

vaccscuole@aslal.it

Via A. Pacinotti 36

15121 Alessandria

 

[pdf-embedder url=”http://www.icdinanni.it/wp-content/uploads/2017/08/VOLANTINO-INFORMATIVO-PREVENZIONE-VACCINALE.pdf” title=”VOLANTINO INFORMATIVO PREVENZIONE VACCINALE”]